venerdì 26 ottobre 2007

Berlin (Frankfurter Allee), 26. Oktober 2007

Berlin (Frankfurter Allee), 26. Oktober 2007

Oggi esercizi di ascolto... non ho capito nulla! Giusto le parole chiave che semplicemente confermavano il disegno sul libro; un'altra ragazza ha capito quasi tutto, invece; gli altri non si sono espressi ma annuivano (vabbè anch'io ho annuito); ho capito però un discorso dell'insegnante in cui parlava di sciopero dei bus, così ho comprato il giornale, il Berliner Zeitung, e ho scoperto che lo sciopero era ieri; il giornale ha le diverse rubriche (sport, economia, cultura) in fogli separati, così ti scegli quella che vuoi leggere senza rovinare tutto il giornale e perdere fogli; poi volevo comprare Tipp che è una rivista di eventi per i giovani, perché ho visto che ha le pagine degli annunci, ma alla fine ho preso Zitty, che è una rivista uguale ma in copertina c'era un articolo sull'abitare a Berlino, potrebbe interessarmi. Nella pagina dei cinema ho visto che in 4 multisala (saranno 15 in tutto? Esagero, forse dieci) c'è “Abbitte” il film che voglio vedere, e oggi vista la scarsa performance nell'ascolto ho deciso che ci andrò! Poi ho letto gli annunci di lavoro. In treno invece ho letto un articolo dal giornale gratuito che ho preso alla stazione, parlava di una regione tedesca, il Meklenburgo, a nord, e intervistavano uno che si occupa di turismo, ho capito abbastanza e intuito il resto, domani traduco le parole nuove.
A casa ogni pomeriggio chiacchierata con Francesca la veneziana, domani andiamo al Mauer Park dove le hanno detto c'è un mercato grandissimo il sabato e la domenica; oggi è andata alla mia Bäckerei e ha preso i panini al formaggio: l'ho convinta; dice che prima è entrata in un'altra ed era così brutta e il cappuccino e la pasta così schifosi, che non capiva come mai gliel'avevo decantata tanto, poi più vanti ha visto l'altra e lì ha preso i panini e anche se si è pentita di aver mangiato tanto, ha ammesso che è la migliore (intanto la ragazza alla cassa ora mi sorride). Ho proposto a Francesca di andare lì a fare colazione insieme domani, se ci alziamo alla stessa ora (lei è uscita, stasera) e lei ha detto: "dai vabbè anche se rientro tardi, se ti alzi presto chiamami per le dieci, se invece dormi.. dormiamo e poi andiamo con calma".
Ok, a domani allora, ciao ciao!!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...