sabato 24 novembre 2007

All'apparenza non sono ancora davvero grassa.

A Rilly.
Qui tutto bene, faccio i miei compitini da brava bambina anche se per ora col corso sono ferma perché ne ho trovato un altro che è più economico e quindi anche più richiesto e mi sono messa in fila.. ma io continuo ad esercitarmi; per due volte ho fatto un tandem con un ragazzo tedesco che studia l'italiano, ma alla fine parliamo solo italiano, quindi se non ci rivediamo non mi cambia molto, e per ora non si è fatto più sentire. Conduco la mia vita normale con l'unica differenza che quando devo dire qualcosa o chiedere un'informazione, lo faccio in tedesco (balbetto, ma è tedesco), con questo voglio dire che non è che impazzisco per chiacchierare con qualcuno in tedesco, ma già il fatto che non sono ancora morta di fame significa che qualcosa la so dire; a proposito di fame non morirò di certo, anzi, mi sembra di essere all'ingrasso, mi piace qualsiasi cosa qui e non posso certo dire di non essermi integrata a Berlino dal punto di vista alimentare! La città? Bellissima, molto varia: edifici vecchi semidistrutti dalla guerra (i resti del muro in prima fila) accanto a edifici ultramoderni tutti in vetro; lo stesso si può dire per qualsiasi forma d'arte (chiese, statue e sculture varie, ecc): il nuovo e il vecchio convivono pacificamente. Convivono pacificamente anche berlinesi e stranieri, soprattutto turchi, che parlano tedesco meglio dei tedeschi; poi certo siamo in Germania, perciò tutto è preciso e funzionale, appena una cosa si rompe arriva un operaio ad aggiustarlo e nel frattempo c'è già qualcuno che sostituisce il servizio, in modo che non si fermi nulla, e nonostante questo si scusano per il disagio e confidano nella nostra comprensione. La sera non esco mai, niente locali o discoteche, quando esco vado in un café, per un cappuccino e un dolce: mi vedo con una ragazza italiana che ho conosciuto in ostello, oppure con le altre del corso, anche se da quando io ho finito con le lezioni ci vediamo meno. Due domeniche fa ha nevicato abbondantemente di mattina, ma la sera la pioggia ha sciolto tutto e non è rimasto nulla.

Per il resto niente di nuovo, perché all'apparenza non sono ancora davvero grassa.
PS: col telefono sono messa abbastanza male, nel senso che spesso non ho soldi, dato che basta un niente per vederli diminuire; se mando sms probabilmente è dal web, quando posso connettermi, perché tengo i soldi del cellulare per ricevere telefonate: ho un'opzione per cui spendo un euro ogni mezz'ora quando ricevo (quindi non metà e metà) perché ho "dichiarato" alla Vodafone di essere in Germania.. ciò che mi fa spendere in un batter d'occhio è quando qualcuno mi chiama e perdo la chiamata perché mi prende un euro anche quando non rispondo!! Quindi se non ho nemmeno un euro risulto irraggiungibile (non so in realtà cosa dica la signorina di preciso) perché non posso pagare, ma la cosa che mi fa imbestialire è proprio che spendo anche quando non rispondo perché.. avevo pensato di lavarmi in santa pace!! La scheda tedesca la uso per mandare sms, a volte, perché cosa assurda mi costano meno che con la scheda italiana anche verso i numeri stranieri (ossia italiani), ma per le chiamate non è un gran risparmio, la uso solo per telefonare in Germania.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...