sabato 28 maggio 2011

Conseguenze.

Riconosco il mio umore, più lieto e aperto, attraverso quello degli altri: i miei genitori ad esempio oggi mi rivolgono la parola (anche troppo) per delle banali chiacchiere. Ossia non mi temono. Ossia io sono più socievole del solito. Insomma: non sempre è colpa loro, a volte è anche merito mio.
Poi certo, mia sorella fa la sua parte: oggi è via, perciò se loro vogliono la solita dose di chiacchiere devono per forza parlare con me.

Ho fatto uno schema per l'archiviazione degli appunti universitari che voglio tenere come ricordo.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...