martedì 21 giugno 2011

Non voglio.

Non ho mai capito quelle casalinghe-lavoratrici che non trovano il tempo di riordinare un po' casa, che dicono di non avere tempo o di essere stanche.
Io invece non riesco a fare due cose contemporaneamente, come leggere due libri negli stessi giorni, oppure lavarmi nel periodo in cui studio per un esame...
Quindi in realtà dovrei capirle eccome.

Si tratta solo di un'infatuazione?

Non mi muovo da qui, da questa stanza, perché non ho soldi.

Devo andare al corso di tedesco (mi son decisa), sono pronta, mi mancano solo le scarpe. Sono seduta, e sospiro.

Se anche ammettessi ciò che voglio: lo avrei? Lo so? O lo devo capire (poi ammettere, poi ottenere)?
L'affitto è confermato (o l'ospitalità, comunque niente mutuo).
Confermati anche i mezzi pubblici
(niente auto/bollo/assicurazione/carburante/parcheggio).
Solo cultura personale (senza laurea...).
Insomma: so bene cosa non voglio, ma in quanto a ciò che voglio...
...

h 22.45: ho fatto bene ad andare al corso (alla fine mi son decisa e alzata dalla sedia).
Vantaggi: umore diverso, più propensa a fare esercizi e più socievole: sono seduta in soggiorno (quindi "in pubblico") e faccio esercizi decisi da me (per la precisione cerco sul dizionario ogni singola parola che non conosco dei primi cinque capitoli del romanzo che sto leggendo in tedesco, un thriller).
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...