lunedì 1 agosto 2011

L'esaurimento non accenna a scemare (titolo stranamente obiettivo).

Mi sento cambiata. Bah, forse l'avete notato anche voi. Ora che ho pochissimo tempo, riesco a scrivere meglio. Di nulla, è vero, ma che c'entra?
Mi sento cambiata, più attiva. Sarà perché ho le mani in pasta in un sacco di cose. Sarà anche perché ho dato uno scopo al mio blog, oltre che un template di tutto rispetto: finalmente questo mi piace. Quanto durerà? Vi chiederete voi. E che ne so! Mo' vediamo, abbiate pazienza, siamo tutti sulla stessa barca: il mio io è partito per la tangente e chi lo segue è bravo. Io gli corro dietro e se l'acchiappo ve lo dico.
Però mi piaccio quando prendo iniziative. Evidentemente la mia vita era così piatta, e il mio bisogno di ferie così direttamente proporzionale all'impossibilità di prendermele ora che, per non impazzire davvero, ho aumentato i miei impegni e le mie attività. Quadra bene, come strategia, no? Sono un genio, lo so.
Intanto la seduta quotidiana di blog non fa poi così tanto male, o forse solo a voi che dovete leggere. Siete pochi, lo so, e non so nemmeno se siete buoni. Voglio appartenere alla categoria di blogger che scrive o a quella che legge? Per leggere devo saltellare da un blog all'altro, e finora l'ho fatto e continuo a farlo coi blog che mi piacciono. Mi piacerebbe anche esser letta, ma finché non avevo un argomento univoco, non pensavo che avrei scritto bene, perciò finora mi sono limitata a post scompagnati su diversi argomenti (mi pare), mentre un'idea lineare nella mia testa non c'era, e siccome io oltre che di elenchi puntati e numerati, ho bisogno anche di linee e quadrati, capite bene come mi sia sentita persa nel mio stesso blog.
Ma ho deciso: non eliminerò nulla, a testimonianza della mia prima fase sperduta, e come utile metro di paragone per capire se davvero da oggi in poi (o da ieri?? mah) sono diversa, o se è solo la mia illusa impressione.
Spettate che m'è arrivata una mail, ma chi è?
Uff, pubblicità, che delusione.. pensavo fosse qualcuno di voi che, con tanti complimenti, già commentava la bellezza di questo post!
Ok.. forse non è così bello, capisco il vostro silenzio.
Adesso sto esagerando, torno in me.
Vi starete chiedendo quale sarà la novità, quale il preannunciato "scopo del blog", eeh curiosoni, per questo ci sarà tempo nel prossimo post. Ora infatti il mio tempo quotidiano è scaduto e vi devo salutare. A domani.
PS: lo scopo del blog non è creare suspense, giuro.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...