venerdì 9 settembre 2011

Giorno 10.

h 08.45: 14° - 20°
h 13.00: 16° - 20°

h 14.58: caldo in auto e pioggia a tratti.
Siamo partiti.

E vi beccate un po' di foto fatte dall'auto in corsa e col finestrino chiuso, ma decenti perché non c'è il riflesso del sole - non c'è proprio il sole - a disturbare.

h 16.52:






h 17.09: pausa



Lungo le autostrade tedesche i parcheggi sono tanti e alcuni anche grandi, hanno tavoli da picnic e cassonetti ma spesso i bagni, se e quando ci sono, sono sporchi. Qui nel bosco qualcuno ha pensato di facilitarsi l'operazione di equilibrio con questo Pissbalken: una novità pratica per chi non vuole farsela addosso (ma non sa quanto larghe deve tenere le gambe) né calpestare quella fatta da altri. Invece il prato di fiori di fazzoletti non ve lo nomino, dai..
 

Durante il viaggio verso Basilea loZio ha nominato più volte gallerie e passi che costituiscono le varie alternative per passare dalla Germania all'Italia attraverso la Svizzera e la cui scelta può essere determinata fra le altre cose:
- dalle condizioni atmosferiche: il passo del San Gottardo ad esempio potrebbe essere sotto la neve anche in questo periodo;
- dalla città alla quale si vuole arrivare: stavolta vogliamo entrare in Italia da Milano, perciò prenderemo il san Gottardo, ma la galleria per sicurezza, perché "non abbiamo molto tempo", dice mio zio.
Sempre secondo lui noi attraverseremo la Svizzera "tramite la Vignetta" ed io, dopo aver preso più volte appunti sull'italiano maccheronico di zii che vivono in Germania da cinquant'anni e hanno dimostrato che quel poco italiano che conoscono è influenzato dal tedesco in aggiunta, più che in alternativa, all'influenza della loro lingua madre (che non è l'italiano ma è il dialetto, ve vojo di') - dopo tutto ciò, io, ho dubitato solo di quel "tramite", sicuramente in traduzione estemporanea del "durch" tedesco che vuol dire "tramite", certo ma anche "attraverso".
Fatto sta che io immaginavo come fantastico questo tunnel della Vignetta, che a volte nelle parole dello zio diventava Vignette, senz'altro un francesismo perché si sa che la Svizzera...
Finché...


Finché non ho scoperto di aver rischiato la figura di merda, quando pensavo di chiedere allo zio quant'è lungo il traforo della Vignetta..
Niente, ragazzi, il problema non era nemmeno quel "tramite", ma era proprio la "Vignetta" che in tedesco sì, va scritto maiuscolo come tutti i sostantivi, ma che non è un nome proprio di traforo/passo sulle Alpi, bensì..
...il "contrassegno" adesivo che indica che la macchina ha pagato l'autostrada svizzera. Infatti il sistema di pagamento dell'autostrada in tutta la Svizzera funziona così: si paga una volta sola per tutto l'anno solare più il gennaio successivo, ossia nel nostro caso fino a gennaio 2012; non so se ci sia una tariffa differenziata per chi, come noi, paga a soli quattro mesi dalla fine dell'anno, in ogni caso attaccando l'adesivo sul parabrezza (non sono validi quelli non attaccati) si può circolare in tutta la Svizzera. Il prezzo pagato da mio zio è 40 euro. Alla "dogana/casello" è bastato uno sguardo alla vignetta per farci passare: è semplicemente un adesivo dove c'è il simbolo dell'autostrada (verde come in Italia, mentre in Germania il colore dell'autostrada sui cartelli è il blu, e quello delle statali il giallo - come in Lussemburgo) e l'anno di validità.Quindi quel "mit Vignette-ohne Vignette" per quanto riguarda la ripercussione pratica sulla realtà corrisponde al nostro "con telepass-senza telepass" al casello.

Nessun commento:

Posta un commento

Ciao, benvenuti nella Casa dello Spirito. Scrivete pure qua sopra/sotto il vostro commento o le vostre domande: le pubblicherò io più tardi. Se vi iscrivete ai commenti, vi avverto addirittura via mail.
Non preoccupatevi se non avete un account google: basta inserire l'url del vostro sito, o profilo fb, ig, pulcino, o quello che avete e il vostro nome. Anzi, voglio venirvi incontro: potete addirittura mettere solo il nome, se non avete un indirizzo o non vi va di esporvi così tanto. Comunque non preoccupatevi: sono uno spirito buono.
Buona permanenza nella Casa nella Palude
Elle, il vostro spirito di fiducia.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...