giovedì 6 ottobre 2011

Come è semplice volermi bene.

Ho come l'impressione che Brigante e Principessa si stiano sforzando di essere più amorevoli con me. È come se si fossero resi conto non solo che io ci sono, che esisto, ma anche che ci sono solo io, e nessun'altro: devono per forza vedermi, se vogliono poter contare su qualcuno. Essere più amorevoli è facoltativo, ma evidentemente hanno valutato i vantaggi dell'esserlo. È come se avessero sentito LoZio che mi diceva: "se con la scuola non continui, vieni in Germania da me", e avessero capito:
1) che io non sono una che dice no a certe proposte,
2) che se dico sì, loro rimarranno soli.
Morale della favola: meglio una matrigna oggi, che l'orfanotrofio domani.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...