domenica 13 novembre 2011

Sorridi, fai finta di niente e sorridi.

Dicono che ricevere sorrisi sia salutare, cioè se qualcuno ci sorride ci fa stare bene, nonostante sappiamo tutti che la cassiera del supermercato sorride a cani e porci, niente di personale è il suo lavoro, se lo sa fare bene.
Spesso perciò le persone di fronte a questa verità sul buonumore rispondono che sono solo cazzate, perché sanno benissimo che gli unici sorrisi che ci fanno stare bene sono quelli delle persone vicine a noi, di quelle persone che noi vorremmo ci sorridessero, quindi non i sorrisi di chiunque.
Tranne quando la cassiera anonima del supermercato ci sorride anziché trattarci a pesci in faccia sulla scia del litigio appena avuto col cliente prima di noi.
Tranne quando l’impiegata dell’ufficio postale ci sorride e ci serve puntuale anche se non siamo la figlia della sua vicina di casa, come stanno a casa tutto bene sei tornata o sei sempre fuori?
Tranne quando la commessa del negozio di abbigliamento sorride davvero rivolta a noi, e non ha invece sulle labbra uno strascico del sorriso per la sua collega con la quale ha continuato imperterrita a spettegolare, ignorando ottusamente la nostra presenza alla cassa.
Ha valore anche il sorriso del benzinaio che anziché infilare meccanicamente la mano nel finestrino per prendere le chiavi prima, i soldi poi, abbassa la testa ad altezza di vetro e con un sorriso ci saluta e ci chiede “quanto?”.
E del cassiere della banca che invece di sbuffare, ci riconosce e sorride quando per l'ennesima volta andiamo a chiedergli monete da 1 e da 2 euro in cambio di 50 o 100 euro cartacei.
E vale anche per il sorriso del commesso del reparto di elettronica del grande centro commerciale che potrebbe guardarci scocciato, perché non capiamo una mazza dell'oggetto elettronico che vorremmo comprare, a parte che sappiamo benissimo di che colore lo vogliamo, eppure sorride, anzi ridacchia della nostra innocenza, perché gli facciamo quasi tenerezza con le nostre domande impegnate: “E ma… se io con la macchina fotografica voglio fare foto, cos'è meglio? No perché la devo regalare, capito?”.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...