mercoledì 28 dicembre 2011

Calendario da tavolo 2012.

Per avere un bel calendario da tavolo FaiDaTe serve:
un calendario da tavolo.
Vecchio.
4 fogli A4 del colore che vi piace, anche bianco, anche già usato sul fronte, così usate pure il retro.
Penna, pennarello, matita colorata ciò che volete, pure numeri adesivi se non avete voglia di scrivere.
Colla stick.
Forbici per tagliare il foglio.

Da ogni foglio A4 potete ricavare tre paginette di calendario, se il vostro calendario vecchio misura 9,5x15,7 cm come il mio, altrimenti fatevi i calcoli e disegnate di conseguenza.
In ogni pagina di calendario tracciate nove linee rette, ad un cm di distanza l'una dall'altra.


Sul primo rigo scrivete il mese e l'anno.
Sugli altri i giorni partendo da uno, affiancati dal giorno della settimana corrispondente partendo da domenica 1 gennaio fino a lunedì 31 dicembre. Se fate il calendario del 2012, altrimenti fatevi i calcoli e scrivete di conseguenza.


Disegnate e scrivete e colorate a piacere, non aspettate sempre che siano gli altri a dirvi di colorare entro i margini e di scrivere bello grande che così non si vede niente.
Io lo volevo semplice.


Incollate la pagina del nuovo calendario sul cartoncino del vecchio calendario da tavolo. E se volete nascondere tutte le tracce del vecchio, coprite con carta regalo o di giornale o con quel che volete le scritte della ditta che vi ha regalato il calendario nel 2011. Io ho scelto il rosa, perché avevo questi avanzi.


Se non avete un calendario da tavolo vecchio: dovete farlo nuovo.

3 commenti:

  1. E' un bel lavoro,Elle. Ma con tutti quei numeri e quei giorni,probabilmente,mi si slogherebbe la mano prima di arrivare ad aprile :)

    RispondiElimina
  2. Stupendo Elle sei veramente molto creativa' ne vorrei uno anch'io non credo che quest'anno la banca me lo regalerà

    RispondiElimina

Ciao, benvenuti nella Casa dello Spirito. Scrivete pure qua sopra/sotto il vostro commento o le vostre domande: le pubblicherò io più tardi. Se vi iscrivete ai commenti, vi avverto addirittura via mail.
Non preoccupatevi se non avete un account google: basta inserire l'url del vostro sito, o profilo fb, ig, pulcino, o quello che avete e il vostro nome. Anzi, voglio venirvi incontro: potete addirittura mettere solo il nome, se non avete un indirizzo o non vi va di esporvi così tanto. Comunque non preoccupatevi: sono uno spirito buono.
Buona permanenza nella Casa nella Palude
Elle, il vostro spirito di fiducia.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...