domenica 4 dicembre 2011

Parco Sempione.


Un parco è un parco.
Sempione pure.
Il lato bello di parco Sempione è che i suoi alberi sono simili ma non uguali, quindi tutti passibili di fotografia.
Quindi il lato non è bello per chi si annoia a morte a guardare foto di alberi.
Appurato che con i capelli sciolti sembro un cane vero, nel bagno dell’hotel li ho raccolti in una coda di cavallo, ma questo non significa che nelle foto del parco ci sia qualcuno che non sia un albero.
Vi ho avvertiti.

Questa non è una strada bagnata, è un fiumiciattolo.












Beh, dai nemmeno tante.

I miei soggetti abituali sono alberi, nuvole, palazzi.
Da quando sono stata a Pisa ho aggiunto le insegne.
Da quando sono stata a Milano ho aggiunto gli sconosciuti per strada.
Da quando sono stata in montagna da mia zia ho aggiunto i fiori.
Siete avvisati.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...