lunedì 13 febbraio 2012

Muffins alle mele e cannella.

Avevo pensato di fare i muffins al cioccolato per via dei ricordi che la foto nella ricetta di Alba mi aveva stimolato, ma volevo farli anche con mela e cannella perché mela e cannella mi piacciono tantissimo, quanto il cioccolato (e il cocco e la nocciola), e soprattutto perché a CasaMia ci sono sempre tante mele, quindi ero sicura che almeno quell’ingrediente non mi sarebbe mancato. La cannella invece è come la nutella e come il curry: la ricompro prima ancora che finisca.
Le ricette di muffins alle mele che ho trovato in giro stavano per gettarmi di nuovo nel pozzo nero delle varianti infinite ma qual è quella che a me riuscirà meglio? Una cosa che odio è avere mille pareri, mille modi di fare attorno a me. Sono sempre per il “pochi ma buoni” io!
Mi sono ricordata allora che l’idea del muffin mi era tornata in particolare dopo aver letto una ricetta di Chiaretta, che normalmente scrive recensioni di romanzi, ma che un paio di volte ha pubblicato sul suo blog ricette dolci, tra cui quella di muffins alle mele. Terrorizzata all’idea che mi venissero male, temevo di fare qualcosa di completamente diverso dai muffins al cioccolato, ma mi sono tranquillizzata nel vedere che, fra le due ricette, c’erano alcune quantità pressoché identiche: la farina, le uova, il lievito. C’erano poi quantità diverse di burro e latte (190 e 200 da Chiara, 100 e 300 da Alba) ma a quel punto ho pensato che se l’ingrediente che da il sapore è diverso, darà al muffin una diversa consistenza, e questo forse determina diverse quantità di latte (liquido) e burro (grasso), pertanto ho deciso di rispettare le quantità di Chiaretta, anche perché con mela e cannella un po’ più di burro ci sta, visto che non hanno i grassi del cioccolato (che potrebbe essere una boiata mia, beninteso, non sono nutrizionista, di solito improvviso). Infine qui c’è meno zucchero, ma non sono sicura di averne messo 100 giusti negli altri, considerato che lo zucchero è irrilevante per me.
Anche in questo caso ho diviso per tre e arrotondato le quantità, perché volevo fare pochi muffins (ne sono usciti 7 anche di questi). Alla fine del post gli ingredienti originali.

Ingredienti per 7 muffins.
130 g di farina 00 setacciata
60 g di zucchero
1/2 bustina di lievito
1 bustina di vanillina
1 cucchiaino di cannella
1 uovo
60 ml di latte
60 g di burro fuso
Mele

Procedimento.
Premessa: un’importante differenza fra le due ricette era l’ordine in cui mettere gli ingredienti ma, come ho già detto nel post sui muffins al cioccolato, una costante delle varianti è mescolare gli ingredienti liquidi separatamente dai solidi, perciò mi sono attenuta a questa regola anche coi muffins alla mela.

Fate sciogliere il burro e poi lasciatelo raffreddare.
Setacciate la farina in una terrina, aggiungete lo zucchero, la vanillina e il lievito e, se riuscite a non dimenticarvela, la cannella. Io l’ho scordata quindi nei miei muffins non è nell’impasto come avrei voluto ma solo sopra, alla fine. 


In un’altra terrina preparate gli ingredienti liquidi: sbattete l’uovo, aggiungete il latte e il burro fuso e mescolate bene.


Versate gli ingredienti liquidi dentro la terrina con gli ingredienti solidi e mescolate bene: io ho usato sia la frusta, per evitare i primi grumi, sia il cucchiaio e la mia forza bruta pe.. no scusate, una differenza immediata rispetto ai muffins al cioccolato è stata che a questo punto della lavorazione l’impasto era molto meno pastoso.


Vedete? È meno duro.


Per tagliare le mele a cubetti ho usato il nuovo strumento che avevo comprato ai mercatini di natale (ok, me l’aveva regalato il tipo che li vendeva perché sono simpatica), e che è un portento che da il meglio di sé con la frutta e la verdura morbida (come i pomodori) perché non le spappola. Con la mela invece è facile.
Allora sbucciate le mele e tagliatele a cubetti, io ne ho usato una e mezza e me ne è avanzata un pochino, quindi forse quella usata in definitiva era una sola.



Lavorare mette fame, e poi a CasaMia non si butta nulla, soprattutto i cereali che sono scaduti nel 2010 e la mela avanzata dai muffins, devo finirli, accidenti! Perciò io ho fatto merenda con yogurt, mela, kiwi e cereali.
Mescolate la mela all’impasto, bene bene, e subito dopo accendete il forno a 200° così si riscalda.


Come vi ho detto altra costante delle varianti di muffins è riempire i pirottini solo per due terzi.
Ho foderato gli stampini con pirottini di carta:


Ho riempito alla bell’e meglio con l’impasto, aiutandomi con un solo cucchiaio, con il dito bagnato di acqua (la ciotolina con acqua era di nuovo al mio fianco) per evitare filamenti e moccole, e ho livellato col dito, nonostante la resistenza posta dai pezzetti di mela duri.


Come decorazione finale ho usato un cubetto di mela tagliato a fettine sottili, disposte il più simile possibile ad un ventaglio e la cannella dimenticata!


A questo punto potete infornare per 20 o 30 minuti.
Come ho detto, io ho infornato assieme i due tipi di muffins, e ho abbassato la temperatura a 190° dopo cinque minuti, perché temevo di bruciarli fuori e ritrovarmeli crudi dentro come al solito. I muffins alle mele non si sono gonfiati quanto quelli al cioccolato, forse perché più liquidi, infatti anche i pezzetti di mela decorativi affondavano sin da subito, e in alcuni dopo cotti non erano più visibili.


Dopo circa 20 minuti:


Dopo 30 minuti!





Ingredienti originali.
1/2 cucchiaino di bicarbonato
190 gr di burro
cioccolato fondente in gocce 100 gr 
3 mele
cannella in polvere q.b.
pinoli q.b. (decorazione)
zucchero granella q.b. (decorazione)
400 gr di farina
latte fresco intero 200 ml
1 bustina di lievito chimico in polvere
3 uova medie
1 bustina di vanillina
200 gr di zucchero

11 commenti:

  1. ho comprato giusto sabato scorso lo stampo per i muffins... :-)

    RispondiElimina
  2. Allora di devi sporcare al più presto Marco! :)

    RispondiElimina
  3. Ho fatto/messo il cartello...
    vedi un pò se ti piace :)

    RispondiElimina
  4. Ma sono splendidi i tuoi muffin! Io la ricetta la presi da giallo zafferano e devo dire che mi sono trovata bene! La ricetta era per i muffin con le gocce di cioccolato, poi l'ho modificata a modo mio aggiungendo mele e quant'altro! Comunque anche con la spolverata di cannella sopra sono buonissimi! ^_^

    RispondiElimina
  5. Elle, 'sti muffins sono vera poesia ! E poi, se c'è una cosa che mi fa apprezzare i dolci è la mela.Ne ho assaggiato uno e, se non ti spiace, me ne mangio anche un altro :)

    RispondiElimina
  6. Sì Chiaretta con mele e cannella sono buonissimi, poi mele e cannella stanno bene con tutto :)

    RispondiElimina
  7. Eh no Blackswan, devi mangiarne tre! Ma sbrigati perché vanno a ruba :)

    RispondiElimina
  8. Confermo! Mela e cannella stanno bene ovunque: specialmente nel mio stomaco.
    Uhhhhhmmmmmmmmmmmm: torta alla mela.
    Per quanto riguarda i dolci, tu hai la capacità di leggermi nella mente.
    Solo per quelli vero ? Perchè altrimenti dovrei cominciare a trattenenrmi da certi pensieri.

    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  9. Granduca pass auf, so a cosa stai pensando e non va per niente bene: devi lasciare qualche muffin pure agli altri!!

    RispondiElimina
  10. Ormai sono terorizzato dal tuo nuovo superpotere e mi sono ridotto a fare pensieri bugiardi; mi sto anche allenando a pensare sottovoce, così che tu non possa captare i miei cogitamenti.
    Adesso per esempio a cosa sto pensando silenziosamente ?
    E va beh, ma questa era troppo facile!!!!
    Ma come fai ? Da laggiù poi !
    :)
    Un abbraccio

    RispondiElimina
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...