giovedì 29 marzo 2012

Pizzette sfoglia.


Quest’anno marzo è volato, o forse mi sembra così perché è volato anche febbraio bisestile, mese che di solito è di una lentezza esasperante. Ultimamente mi sono impegnata così tanto con le ricette, che alcune non ve le ho nemmeno postate, una di queste è la ricetta delle facilissime pizzette sfoglia.

Ingredienti.
Pasta sfoglia già pronta
Un barattolo di pezzetti di pomodoro, conditi con olio sale e origano
Una mozzarella
Stavolta io ho messo anche il prosciutto a cubetti, ma di solito metto un’acciuga e un cappero
Uovo sbattuto per spennellarlo sulle pizzette


Procedimento.
Con un bicchiere o con l’attrezzo apposito fate tanti cerchietti di pasta sfoglia: metà staranno sotto, metà copriranno le pizzette.



Mettete un po’ di pomodoro condito su ogni disco che starà sotto.


Aggiungete un po’ di mozzarella tagliuzzata.


Mettete un cubetto di prosciutto, o il cappero o l'acciuga o quel che vi pare.



Coprite ogni pizzetta con un altro disco di pasta sfoglia e premete bene lungo il perimetro per fissare i due dischi assieme.



Con un bicchiere di diametro più piccolo fate pressione sulle pizzette coperte, in modo che cuocendo si sollevino al centro creando un bordo laterale (non so se mi sono spiegata).


Spennellate di uovo così diventeranno belle dorate.



Lasciate in forno caldo a circa 200 gradi finché non saranno belle dorate (vale a dire che non mi ricordo più quanto le ho lasciate io, verzeihen).

Vedete i lati sollevati e il segno del bicchiere più piccolo?


Sono facili dai.

12 commenti:

  1. Aspettami spirito ribelle!!! :-)
    Ma tu non dormi mai? O gli spiriti hanno più di 24 ore nel corso della giornata?
    Scherzo!
    Brava massaia ;-)
    Io la pizza non la mangio perhè mi fa venire la gastrite (lo so, da sfigati... sigh)

    ps ieri alle 24 sono riuscita finalmente a leggere il tuo post sulla musica e egocentriscmo. ho iniziato a scriverti il commento (giuro era lunghissimo) ma poi.. alle 24 è svanito l'incantesimo e mi si è spento tutto ... :-(
    Oppure ti è arrivato qualche commento?
    cmq, oggi pome appena riescco, voglio leggere gli altri.
    devo fermarmi sul tuo passato per poter comprendere il presente ;-)
    ti abbraccio mia cara spiritina

    RispondiElimina
  2. Oddio che bontà queste pizzette!! :P

    RispondiElimina
  3. Secondo me sono come le ciliegie: UNA TIRA L'ALTRA!!!

    RispondiElimina
  4. Eccola la mia amica Elle...mamma mia, ora un paio di queste me le farei fuori volentieri...
    Buona giornata !

    RispondiElimina
  5. ogni volta che leggo il tuo blog, prendo un chilo :P

    RispondiElimina
  6. Belle queste pizzette e sicuramente anche buonissime. Prima volta che passo dalle tue parti. Proprio una bella casina, complimenti.

    RispondiElimina
  7. Nooo Vaty il commento non è rimasto! Ma anche tu, mi commenti nell'ora delle streghe, ti sarai fatta un incantesimo cliccando sulla combinazione di tasti sbagliata ;)
    Comunque hai ragione, senza il passato alle spalle a volte il presente ci risulta incomprensibile; io non punto a dimenticarlo, nemmeno quando è brutto, ma semmai a rivalutarlo; in parole povere: trasformo la merda in letame.
    Ciao, dallo Spirito compostiere ;)

    Chiaretta sono buonissime, la pasta sfoglia sia calda che fredda ha quel non so che.. e poi dentro ci puoi mettere qualsiasi cosa :)

    Debora sono finite in due giorni, venti pizzette, mangiate a cinque a cinque da me (di meno mi sembrava uno spreco), due merende al giorno..

    Mary un paio non bastano, ti sentiresti un'ingrata verso di loro ;) Io non ho il coraggio di rifarle perché spariscono subito!!

    Isabel noi donne stiamo bene un po' rotondette, lo dicono tutti, no? :)

    Newmoon grazie, e benvenuta nella Casa dello Spirito, torna pure quando vuoi, ma le pizzette prendile ora, non sempre le ricette mi vengono bene (ma questa è facilissima). Ciao :)

    RispondiElimina
  8. ciao elle buone le pizzette in versione bocconcini le faro' mia figlia avra' ospiti fra giorni cosi' potro preparare questi tuoi e quelli al salmone che ho preparato giorni fa. Come va? e un po' che non passavo ma non potevo non farti visita sei sempre bravissima ciao un abbraccio.

    RispondiElimina
  9. Ciao Alba, la settimana prossima quando farò la spesa devo ricordarmi di prendere il salmone per provare anche le tue pizzette aperte (la sfoglia già ce l'ho) :)

    RispondiElimina
  10. Ti sei spiegata benissimo, sono una favola queste pizzette ... davanti a me durerebbero meno di febbraio (bisesile) e marzo ;)

    RispondiElimina
  11. Alli davanti a te scapperebbero, affrettati con quel morso felin... no, passo felino e morso predator.. cioè alligatore.. Vabbe' buon appetito ;)

    RispondiElimina

Ciao, benvenuti nella Casa dello Spirito. Scrivete pure qua sopra/sotto il vostro commento o le vostre domande: le pubblicherò io più tardi. Se vi iscrivete ai commenti, vi avverto addirittura via mail.
Non preoccupatevi se non avete un account google: basta inserire l'url del vostro sito, o profilo fb, ig, pulcino, o quello che avete e il vostro nome. Anzi, voglio venirvi incontro: potete addirittura mettere solo il nome, se non avete un indirizzo o non vi va di esporvi così tanto. Comunque non preoccupatevi: sono uno spirito buono.
Buona permanenza nella Casa nella Palude
Elle, il vostro spirito di fiducia.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...