venerdì 22 giugno 2012

Torta di carote.

Al risveglio dopo un sogno stranissimo in cui discutevo di viaggi Erasmus con una ragazza che, fuori dalla biblioteca, mi aveva indicato delle valigie nuovissime, di ottima qualità, disponibili per tutti come in altre università le penne per compilare la richiesta di prestito, mi sono decisa: oggi pubblico la ricetta della torta di carote.
L’avevo fatta la prima e ultima volta nel 2010 e piacque molto agli ospiti del giorno perché non era troppo dolce infatti, vista la presenza delle carote, mi ero concessa una riduzione della quantità di zucchero, che io amo sempre poco, ad esempio nel caffè non l’ho metto più da gennaio 2008.
La torta è buona, nonostante stavolta sia uscita uno schifo, per colpa delle noci vecchie che ho usato al posto delle mandorle nuove, però io ho rimediato e siamo riusciti a mangiare la torta anche se faceva schifo.
La ricetta è presa da un rotolo di carta da cucina.


Ingredienti.
120 g di carote
120 g di farina 00
100 g di mandorle (o noci o nocciole) tritate
50 g di zucchero
1 uovo
1 bustina di lievito
Mezzo bicchiere di latte
1 pizzico di sale
Zucchero a velo a piacere per decorare la torta alla fine (io non l’ho messo)

Procedimento.
È semplice. Tritate le mandorle (o noci o nocciole) e le carote.


Unite gli ingredienti tutti assieme in una terrina.



Mescolate bene bene e poi versate in una teglia da crostata.



Infornate a 180 ° per 25 minuti.



Per consolarvi quando la torta non sarà granché a causa della presenza di noci vecchie ben oltre i 120 g richiesti aggiungete gelato alla panna… e create un quadretto con il telo da cucina che, vi pareva, prima in cucina non c’era, chissà da dove è sbucato però è carinissimo per mettere in pratica finalmente il consiglio trovato sul sito Un’idea nelle mani di Doria.


Non consolate del tutto ascoltate questa canzone carinissima dei Grimoon, scoperti ieri grazie alla blog-intervista dell'Alligatore e guardate questo video con i pupazzetti.

8 commenti:

  1. ma dai... dire che sia uscita uno schifo mi sembra esagerato! a me pare cmq buona. certo, le noci vecchie non sono cosi buone. ma importante che non avevano vermetti .. ;-)

    Mò ci devi spiegare meglio questa conclusione:
    "La ricetta è presa da un rotolo di carta da cucina."
    ... ?
    ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La colpa è del sapore delle noci vecchie.. non le userò mai più, le avevo lì da natale.. questa mania di riciclare!!
      Nei rotoli di carta da cucina a volte ci sono disegnati i fiorellini e le barchette, a volte ci sono scritte le ricette. Di solito sono ricette regionali, ma una volta c'erano delle ricette di torte, e io avevo tenuto il pezzo con la ricetta di questa torta :D

      Elimina
  2. Ahahahah le noci vecchie! Sei mitica! Adoro la torta di carote, non l'ho mai fatta, ma mangio sempre volentieri quella che prepara mia suocera :P Però io non posso fare a meno dello zucchero, senza esagerare naturalmente! E' delizioso il quadretto!
    Ps: perché proprio da gennaio 2008??
    Baciii

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, se fatta bene è ottima.
      Nel 2008 ero a Berlino da pochi mesi, ma economicamente messa così male che non ho potuto comprare lo zucchero. Dal mobile della cucina a gennaio è sparito il barattolo dal quale rubavo il mio cucchiaino quotidiano, e pur di non rinunciare al caffè, ho iniziato a berlo senza.
      Non ti dico il disgusto, e lo stupore, quando a luglio ho fatto una capatina in Italia e, piena di entusiasmo, ho bevuto in aeroporto il mio cappuccino con il solito cucchiaino di zucchero!
      Senza volerlo, senza pensarci, mi ero abituata a bere qualsiasi bevanda senza zucchero!

      Elimina
  3. La torta di carote è una delle mie preferite. In effetti ci ho sempre messo le mandorle, ma credo che proverò a farla anche con le noci...magari non vecchie ;)
    Io bevo tutto con lo zucchero..per me è essenziale :)
    Con il tuo quadretto me ne hai ricordato uno che avevo da bambina, quando cercavo di approcciarmi ( con scarsissimi risultati ) al punto croce.
    Buona giornata Elle :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, forse è buona anche con le noci, ma non vecchie te lo sconsiglio vivamente ;) Comunque aggiungendo una bella cucchiaiata di gelato fresco il sapore si mitiga un po' ;)

      Elimina
  4. Ho appena realizzato che la mamma di mia morosa mi aveva dato la sua ricetta della torta di carote ancora tre mesi fa e non l'ho ancora provata xD lì c'era anche un po' (poco) di burro, per il resto era uguale! baci! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io l'ho usato solo per imburrare la teglia ;)
      La dovrò rifare, 'sta torta, perché mi piace molto, ma per colpa delle noci non si sente il sapore delle carote!!

      Elimina

Ciao, benvenuti nella Casa dello Spirito. Scrivete pure qua sopra/sotto il vostro commento o le vostre domande: le pubblicherò io più tardi. Se vi iscrivete ai commenti, vi avverto addirittura via mail.
Non preoccupatevi se non avete un account google: basta inserire l'url del vostro sito, o profilo fb, ig, pulcino, o quello che avete e il vostro nome. Anzi, voglio venirvi incontro: potete addirittura mettere solo il nome, se non avete un indirizzo o non vi va di esporvi così tanto. Comunque non preoccupatevi: sono uno spirito buono.
Buona permanenza nella Casa nella Palude
Elle, il vostro spirito di fiducia.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...