mercoledì 19 settembre 2012

Dire bugie * lügen.


Oggi vi offro un gioco.
Ieri l'argomento del corso è stato: "(dire) bugie". Il compito per casa era raccontare una nostra esperienza personale, oppure inventarla di sana pianta, o mescolare bugia e verità in quantità variabili. A nostra scelta.
Stamattina ognuno di noi ha letto il proprio compito a voce alta, mentre gli altri dovevano indovinare se il racconto era vero o inventato oppure quali parti erano vere e quali inventate.
Ora tocca a voi: ho tradotto il mio compito in italiano, provate ad indovinare se è del tutto vero o totalmente inventato, e se invece credete che sia inventato solo in parte, dite quali informazioni ho inventato secondo voi, e quali invece no.
Buona lettura.

"Se qualcuno dovesse chiedermi se io dico bugie, sicuramente risponderei subito "Noo, io non mento mai". Naturalmente non è vero, perché io dico bugie ogni giorno.
La mattina mento meglio, perché appena alzata non sono subito lucida, al contrario: ho bisogno di tempo,(cioè di un paio d'ore) per essere in grado di rispondere correttamente alle domande che mi vengono fatte, ad esempio: "Beh? Hai dormito bene?"
Come faccio a saperlo?
Mi sono appena alzata! Sto pensando solo a fare colazione! Mi devo ancora vestire! E non so ancora come!!


Più tardi, entro in aula, ed è improvvisamente corso!, voglio dire: io non mi sono ancora seduta, e non ho ancora tirato fuori dalla borsa gli occhiali, che devo già dare risposte.
Come faccio a presentarmi ai nuovi compagni di corso, alle nove e mezza del mattino?
Cosa posso raccontare di me, alle nove e mezza del mattino, cioè troppo presto?
Solo per questo dico bugie.
"Ciao, io sono italiana". Nel mio caso questo è sempre vero, e ulteriori informazioni possono essere inventate in base all'occasione.
Quando la bugia, per caso, viene a galla, è più facile se si è stranieri: si hanno meno conseguenze negative, perché si può sempre dire che probabilmente non si è capita la domanda. Alla lunga però, il fatto che la bugia non regga diventa imbarazzante.

Perciò mi sono prenotata per un corso al pomeriggio, e aspetto che si liberi un posto. La segretaria dice che se ne libererà uno verso natale, non prima, ma secondo me questa è una bugia."

***

E per gli appassionati di lingua tedesca: il compito in tedesco. Attualmente il foglio in cui l'ho scritto e in mano all'insegnante per la correzione, dovrei riceverlo domani e, nel caso, correggerò in rosso gli errori, così per farvi sapere come si poteva dire e come no.

"Wenn jemand mir fragen würde, ob ich lüge, würde ich bestimmt sofort antworten „nee, ich lüge nie“. Natürlich ist es falsch, da ich jeden Tag lüge.
Am Morgen lüge ich am besten, weil ich nach dem Aufstehen nicht sofort hellwach bin, ich brauche im Gegenteil Zeit, d.h. ein paar Stunden, um in der Lage zu sein, richtig auf Fragen zu antworten, die mir gestellt werden, wie z.B. „na? Hast du gut geschlafen?“
Woher soll ich das wissen?
Ich bin gerade aufgestanden! Ich denke nur ans Frühstücken! Ich muss mich noch anziehen! Und weiß noch nicht wie!

Später trete ich in den Kursraum ein, und es ist plötzlich Kurs, ich meine: Habe noch nicht mich gesessen und meine Brille aus der Tasche herausgenommen, und muss Antwort geben.
Wie kann ich mich den neuen Mitschüler um 9.30 vorstellen? Was kann ich ihnen über mich um 9.30, also zu früh, erzählen?
Nur deshalb lüge ich.
Ich komme aus Italien. Das stimmt bei mir immer. Die übrige Auskünfte lassen sich nach Gelegenheit gut erfinden.
Wenn die Lüge zufällig herauskommt, ist es bei Ausländer einfacher und hat weniger schlimme Folge, weil man immer sagen kann, dass man die Frage wahrscheinlich falsch verstanden hat. Es wird aber nach und nach peinlich, dass die Lüge nicht standhält.

Deshalb habe ich mich zu einem Nachmittagskurs angemeldet, und warte auf einen freie Platz darin. Die Sekretärin behauptet, es wird einen erst kurz vor Weihnachten geben, aber ich glaube das ist eine Lüge."

19 commenti:

  1. mi astengo...ti credo sullo scritto ;)

    RispondiElimina
  2. Ich verstehe noch nicht.. Wo und Wann hast du gelogen?? Du bist doch Italienerin. Und du bist auch ein bisschen "rinco" am Morgen.. Es ist alles wahr!!! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stimmt, was du sagst aber....
      ..ich habe mich für keinen Kurs am Nachmittag angemeldet ahahaha

      Elimina
  3. Risposte
    1. Nooo.
      Rinco alla mattina ok
      qualche bugia in caso di domande troppo private ok
      ma non ho prenotato un corso al pomeriggio ehehe

      Elimina
  4. Es ist zu früh, ich kann noch nicht nachdenken! Aber ich glaube an dich! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Marco, schreibst du eine Antwort um 20 Uhr: Das ist deine Aufgabe ;)
      (es war nur ein bisschen gelogen)

      Elimina
  5. Verissimo!!! Tutto! Comunque questo compito era originale! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Chiara. Adesso però hanno tutti paura che l'unica verità del compito sia che mento ogni giorno al corso ;)
      (una delle bugie era che mento tutti i giorni)

      Elimina
  6. Sono d'accordo soprattutto con la seconda parte del post :)
    Ciao, bella :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sapevo che l'avresti capita ;)
      Il "bella" è la tua bugia: ho indovinato??

      Elimina
  7. Ciao Elle come va? che gioia rientrare nel tuo blog, ma ti trovi a Berlino? Stai seguendo un corso di tedesco , non conosco il tedesco ma mi accorgo a pelle che è la tua seconda lingua non avrai avuto qualche antenato tedesco? complimenti per la leggerezza e freschezza con cui scrivi, e' questa la senzazione che ho dei tuoi scritti, brava come sempre ciao cara a risentirci. Credo spero di non sbagliarmi che anche la tua vera essenza è cosi anche se cerchi di camuffarla ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Alba, sì sono a Berlino per un corso di tedesco, che considero (vorrei fosse) la mia seconda lingua :)

      Elimina
  8. Be', all'inizio dici che menti sempre, quindi è tutta una bugia. Però, vorrebbe dire che non menti mai, quindi vuol dire che la prima affermazione che hai fatto sarebbe vera e oltretutto ci sarebbe contraddizione... :-P
    (ho fatto troppi giochini sulla Settimana Enigmistica, mi sa!)

    Buona permanenza a Berlino!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie A.
      No, però contraddizione no, solo un po' di confusione voluta, infatti nessuno ha indovinato ;)

      Elimina
  9. Sono arrivata in ritardo: hai già svelato tutti i segreti :( Comunque mi sono divertita con il tuo compito :) Io invece vorrei che la mia seconda lingua fosse l'italiano. Per il momento quest'anno faccio l'insegante di italiano a un gruppo di ragazzi al liceo. Non sto più nella pelle!! Un caro saluto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per il momento hai anche un blog in italiano, e sei bravissima, io non riesco a scrivere in tedesco tutti i giorni. Ti prendo come esempio per convincermi ;) Ciao

      Elimina

Ciao, benvenuti nella Casa dello Spirito. Scrivete pure qua sopra/sotto il vostro commento o le vostre domande: le pubblicherò io più tardi. Se vi iscrivete ai commenti, vi avverto addirittura via mail.
Non preoccupatevi se non avete un account google: basta inserire l'url del vostro sito, o profilo fb, ig, pulcino, o quello che avete e il vostro nome. Anzi, voglio venirvi incontro: potete addirittura mettere solo il nome, se non avete un indirizzo o non vi va di esporvi così tanto. Comunque non preoccupatevi: sono uno spirito buono.
Buona permanenza nella Casa nella Palude
Elle, il vostro spirito di fiducia.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...