sabato 15 dicembre 2012

Bradi Pit a Berlino.

Disegno di Morgana.
Con calma, ma è arrivato.
Da mesi imperversa sul blog de La Firma Cangiante, togliendo il respiro a tutti (quelli che lo aspettano trattenendolo), e adesso è arrivato anche a Berlino!!
Qualcuno di voi lo conosce già, qualcun'altro però non sa che dai giorni di Lucca Comics esiste un libro intero a lui dedicato.
Un libro
intero.
Dedicato al Bradipo più famoso del mondo: Bradi Pit.
Nientemeno.
Se volete conoscere il suo papà Giuseppe (no, non quello di Pinocchio), andate sul blog Balloons, se non ve ne frega una mazza di fumetti, sappiate che Bradi Pit è speciale, e dopo averlo conosciuto non potrete farne più a meno, perché la sua filosofia di vita è facile da far propria (non c'è da far nulla, ma proprio nulla, nel vero senso del nulla), per essere già un po' amici del Bradi Pit è sufficiente che stiate fermi lì dove siete, a fissare lo schermo senza vederlo, a leggere senza capire, e qualsiasi cosa diciate in qualsiasi momento, sarà troppo tardi e allo stesso tempo andrà bene così.


E sarà anche lento, ma il tempismo è perfetto, oggi una giornata che poteva essere di merda fino alla fine si è conclusa con l'arrivo del pacchetto.


No, voglio dire, dopo che una gira da un mercato all'altro e trova solo cianfrusaglie o cose costosissime, dopo che una cammina come una matta sotto la pioggia e per consolarsi è costretta a comprarsi quattro cd al prezzo di dieci euro* nell'unico negozio etichettato "second hand" che non fosse una bufala, e dopo essersi impolverata e congelata le mani per dei quarti d'ora per cercare quattro cd decenti, dopo aver constatato che parla un tedesco di merda, che le commesse più volenterose sono quelle che ti dicono "this one" (cretina, se me lo indichi col dito e quasi lo tocchi, puoi dirmelo anche in cinese che tanto lo capisco lo stesso, non serve sfoggiare l'inglese, ma dimmelo, dov'è che devo infilare la chiavetta per la stampa, io a casa ho un computer, non ho una stampante fotocopiatrice ultra professionale alta quanto me con presa usb incastonata nel muro, io la cerco nell'unità centrale, ci credi?), dopo aver constatato che non so come si dice "filo" in tedesco ("ago" lo so, ma non mi serviva) e che sbaglio pure la pronuncia di "centimeter" perché dico "sentimèta" nonostante sappia perfettamente che si pronuncia "zentimèta", dopo aver cercato, chilometro dopo chilometro, di consolarmi al pensiero che le scarpe che indosso sono impermeabili, non come gli stivali arancioni traditori e che quindi posso rimandare l'acquisto di altri stivali, e dopo aver comunque imprecato perché oggi la neve bellissima era ridotta ad una poltiglia profonda diversi centimetri, anzi diversi "zentimèta", e quand'è così nessuna scarpa che non sia stivale è impermeabile, eppure le mie sì, ma quando ho dato questa notizia alla Domj lei scuotendo la testa mi ha detto "Elle, sono scarpe sportive, non sono impermeabili" (ma merda, ma se ti dico che non ho i piedi bagnati, dopo aver camminato per ore in mezzo a quelle merda di pozzanghere!), dopo averle mostrato i quaderni acquistati scontati in quella cartoleria in fallimento trovata casualmente e aver visto la Domj scuotere la testa e dire "Elle, ma c'è qui vicino il negozio tutto a un euro, io non so quanto li hai pagati, ma.." (ecco, appunto, non lo sai), per poi sentirla contraddirsi  "e comunque in quei negozi tutto a un euro non devi comprare perché sono cose fatte in Cina" (vedi che lo sai, che sei scema), per poi lodarmi "sono fiera di te, hai comprato quaderni Made in France e Made in EU, brava Elle" (no, poi una si lamenta, se gli uomini dicono che le donne sono lunatiche, eh, ma c'hanno ragione porcaccidenti!"), dopo aver inspirato profondamente (aria fritta, perché alle 17 preparava il pranzo) ed essermi seduta stanca a bere acqua fresca finalmente, dopo essermi chiesta perché (ma cosa?) e dopo aver rifiutato l'ennesimo invito ad uscire per bere qualcosa (ma che, c'ho la faccia di una che va volentieri a "bere qualcosa"?), dopo tutto:
apro il pacchetto


e dentro c'era proprio lui
il primo libro di Bradi Pit.

E mi sono rilassata (a leggerlo), perché ora ho conferma che il mondo non è popolato solo da persone che parlano molto, in fretta e senza pensare, ma anche da chi parla poco, pensa ai fatti suoi, non ha fretta, ma la vita la vive lo stesso. E meglio.

(*alcuni cd avevano ancora il prezzo in marchi!)
(ps. la Domj mi ha anche tradotto il titolo del libro in tedesco, ma non me lo ricordo più)

Aggiornamento: Giuseppe non è riuscito (tecnicamente) a commentare il post, ma mi ha inviato il link alla sua pagina facebook, sulla quale c'è il link al mio post sul mio blog, al quale non è riuscito a lasciare un commento.

26 commenti:

  1. Elle !!!! Ce l'ho anche io quel libro...anche io non ho saputo resiste ! E' troppo bello...e anche io faccio attenzione alle etichette di ciò che compro..mi è venuta proprio una fissa a riguardo...
    Bé, tutto sommato la tua giornata ha avuto dei risvolti positivi...lo shopping è sempre terapeutico. Io sono stata a casa tutto il giorno, prevalentemente tra i fornelli.. approfitto del week end per fare la "scorta" di qualche ricetta da pubblicare..poi, ti dirò, l'umore non brilla..e quindi, va bene così..
    Buona serata :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, avevo visto la tua richiesta fra i commenti, quando ho lasciato la mia ;)
      Ero lì che frugavo nel cesto dei cd in offerta, e ho più volte pensato di andarmene a casa, invece no: ero decisa a farmi un regalino, e perciò ho continuato a frugare, ho iniziato a tirar fuori quelli che mi piacevano e in realtà mi sono incasinata solo col quarto (perché tre è il numero perfetto), non sapevo cosa scegliere come quarto!
      Vorrei fare qualche altro biscotto, ma ho paura di scoprire che mi manca un ingrediente: oggi i negozi sono chiusi!
      Buona domenica.

      Elimina
    2. Ieri ho preparato dei biscotti maialissimi..mamma mia..tutti super cioccolatosi..di quelli che davvero ti rimettono al mondo..per completare la "porcata"...avevo pensato di provarli con la cioccolata calda...sai com'è..cioccolata su cioccolata...FIGATA ASSICURATA :D
      Buona domenica ;)
      p.s. se ti dovesse mancare qualche ingrediente, fai la cosa che ti riesce meglio..sostituiscilo ;)

      Elimina
    3. Ti invio e-mail con anteprima della ricetta e una foto..giusto per darti l'idea..così se ti piacciono e se hai gli ingredienti, te li prepari :)
      Ciaooo

      Elimina
    4. Grazie grazie grazie :)
      Ho già valutato le modifiche più opportune (che vuol dire necessarie), solo non ho capito l'ultima frase: "Conservare in barattoli di vetro o latta"..
      Conservare???
      Io pensavo fossero biscotti fai&mangia!!
      :D

      Elimina
    5. Ubhuabhubhuahbua....dacci dentro ;)
      Prego !

      Elimina
  2. Non lo conoscevo, adesso andrò ad informarmi ...in un primo momento avevo letto Brad Pitt a Berlino, pensavo fosse arrivatol'attore ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fai pure con calma, con Bradi non devi avere fretta.
      Di quell'altro invece non so nulla, e non credo ne parlerei mai, non è un personaggio importante per la mia vita.

      Elimina
  3. Oh. il Bradi a Berlino! Fico! Mi chiedo come avrà fatto ad arrivarci fin lì visti i suoi tempi solitamente non fulminei.

    Da divulgatore della Bradilosofia (la filosofia del Bradipo) questo non può che riempirmi di immenso piacere :)

    Le scarpe che lascian filtrare l'acqua sono una delle cose più odiose al mondo.

    L'ultima frase è da tradurre in tedesco per lunedì.

    Grazie per questo post :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Firma, come divulgatore della Bradilosofia (la filosofia del Bradipo), sono io che ringrazio te.
      Il viaggio verso Berlino è stato lento e faticoso, non guidava Bradi, ma il suo autista cominciava ad imbradipirsi.
      Perciò non so se riuscirò a tradurre l'ultima frase per lunedì, a meno che non si tratti di "un" lunedì.
      Gli stivali che lasciano filtrare l'acqua rivedranno i miei piedi a primavera, te lo giuro!
      Grazie a te (e a Giuseppe)

      Elimina
    2. Un lunedì va bene, d'altronde bisogna prendersela calma. Anzi, se possibile, non bisogna prendersela proprio.

      Elimina
    3. mm.. lasciamo che se la prendano gli iperattivi?

      Elimina
    4. Giuseppe ti ha risposto sulla sua pagina di facebook ma mi sa che si è dimenticato di dirtelo, te lo dico io.

      Qui

      Elimina
    5. Come no! Stiamo addirittura contrattando per il rimborso spese, se arrivo a 5 euro ti offro da bere. Un digestivo, naturalmente.

      Elimina
  4. un bel paio di galoche ?? magari colorati ?
    io le ho scozzesi con il rosso...Made in Naples ;)
    odio i piedi bagnati ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi segno l'idea, sarà la soluzione se le scarpe attuali perdono colpi!
      (intanto scelgo il colore, arancione l'ho già provato, ma rosso no... ci penso)

      Elimina
  5. E' un anno circa che cerco di capire cosa sia il Bradi Pit e persiste a tutt'oggi la mia ignoranza...ma sono davvero così gonzo ??:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Più che gonzo io direi che sei più lento di un Bradipo! Incredibile..

      Elimina
  6. Che giornata Elle...anche io ho fatto un po' di sano shopping, che voleva essere selvaggio inizialmente ma che si è concluso con una sola maglia...
    Wow Bradi pit, non lo conosco ma da come ne hai parlato mi farebbe piacere leggerlo :)
    Ti porto anche i saluti di alba, la quale mi ha scritto che non riesce più a commentare i tuoi post, problemi di url...
    Al prossimo post, Elle!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per il messaggio da parte di Alba (spero di aver risolto). Riguardo a Bradi Pit, devi assolutamente recuperare le strisce precedenti, dopo non potrai più farne a meno, soprattutto nelle giornate uggiose.
      Ciao Pocahontas!

      Elimina
  7. bel blog ti seguo!

    See our music blog Musique Buffet!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse frittomistoallapiemontese.

      Elimina
    2. Capiti a fagiuolo, statisticamente parlando.

      Elimina
  8. Ciao finalmente riesco a scriverti qualcosa mi dispiaceva perderti nell'etere, è anche vero che avrei continuato a leggerti,per me è come condividere la tua vita e mi sei molto cara, non conoscevo questo Brad Pitt, pensa se era l'attore, comunque vedrò di comprarlo mi incuriosisce. ciao a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Alba, sei carina come sempre. Bradi Pit è un Bradipo simpaticissimo, vedrai, ti piacerà :)
      A presto

      Elimina

Ciao, benvenuti nella Casa dello Spirito. Scrivete pure qua sopra/sotto il vostro commento o le vostre domande: le pubblicherò io più tardi. Se vi iscrivete ai commenti, vi avverto addirittura via mail.
Non preoccupatevi se non avete un account google: basta inserire l'url del vostro sito, o profilo fb, ig, pulcino, o quello che avete e il vostro nome. Anzi, voglio venirvi incontro: potete addirittura mettere solo il nome, se non avete un indirizzo o non vi va di esporvi così tanto. Comunque non preoccupatevi: sono uno spirito buono.
Buona permanenza nella Casa nella Palude
Elle, il vostro spirito di fiducia.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...