lunedì 15 settembre 2014

L'ospite d'onore.

- Caro?
- Sì?
- Sbaglio o ce l'hai proprio duro?
- No, non sbagli.
- Non è il momento migliore, lo sai, no?
- Ma non posso farci nulla, cara, lo sai.
- Lo so, ma non puoi stare così durante la funzione.
- No.
- Devi fare qualcosa.
- Infatti, pensavo di andare in bagno.
- Adesso?
- Beh, sì..
- Ma caro, se vai in bagno ora.. la messa sta per iniziare, lo sai come sono le mie zie! La cerimonia in pompa magna e..
- Cara, ti prego, se dici pompa così..
- Scusa caro, lo sai che quando stai così mi prendo a cuore la situazione, però se vai in bagno proprio ora e ci metti troppo, le zie poi..
- Lo so come sono le tue zie, ma cosa vuoi che faccia? La situazione è questa, punto.
- Sì, certo. Per questo voglio starti vicino.
- Non così vicino, però, scusa cara..
- Scusami tu, caro, voglio solo aiutarti, davvero.
- Cosa vuoi fare?
- Tu vai in bagno, adesso.
- Sì.
- E io vengo in bagno con te.
- Sì.
- Così tu me lo metti nel culo.
- Oh, sì.

4 commenti:

  1. Ah, ah,ah... fantastica bukowsiana (come me, anzi, mi superi...).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E insieme supereremo il maestro (che era diventato un po' ripetitivo..).

      Elimina
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...