lunedì 7 dicembre 2015

Porta candela centrotavola natalizio.

Questo porta candela l'ho fatto su richiesta. La richiesta riguardava un centrotavola natalizia, ma non grande come quello dell'anno scorso: piccolo per una candela grossa. Grossa quanto?, ho chiesto io pignola. Così, è stata la risposta, accompagnata da un gesto delle mani. Ah, così, ho detto io, e ho preso dal mio tavolo da lavoro, molto disordinato ma ben fornito, un barattolo di latta che aveva contenuto legumi. In cambio ho ricevuto un sorrisone di approvazione. Tutto chiaro.

Porta candela centrotavola natalizio


Materiale
un barattolo o la candela da usare come misura
carta di giornale
cartoncino del colore preferito
nastro di raso o striscia di stoffa: larghezza circa 5 cm, colore preferito
stoffa rossa e panno lenci verde (o altri colori a scelta)
ago e filo - normale, da ricamo e di lana (e eventualmente uncinetto)
colla vinilica e a caldo, nastro adesivo da pacchi
palline di legno o bottoni piccoli o altre decorazioni a piacere

Porta candela centrotavola natalizio

Procedimento
Arrotolare su sé stessi diversi fogli di giornale della lunghezza giusta per creare un cerchio di poco più largo della candela scelta (il barattolo serve solo per le misure, poi potete metterlo da parte per un altro lavoretto). Unite i due lembi di giornale con il nastro adesivo da pacchi.
Avvolgete il nastro di raso o le strisce di stoffa attorno al cerchio di carta, in modo da nasconderla completamente: fissate all'inizio con la colla a caldo, poi qua e là in altri punti durante l'avvolgimento, e alla fine (io alla fine ho cucito la stoffa alla stoffa).

Porta candela centrotavola natalizio

Ritagliate il cartoncino scelto, usando come misura la ghirlanda appena fatta, e decoratene il bordo a piacere: io ho fatto dei buchi con l'ago da lana, dopo aver poggiato il cartoncino su un pezzo di panno lenci, per avere un piano morbido sotto. Con la lana ho cucito un bordo a punto festone e poi con l'uncinetto ho fatto delle specie di catenelle di lana (l'uncinetto lo sto ancora imparando, quindi di preciso non so cosa ho fatto). Potete anche zigzagare con la lana.
Con la colla a caldo ho incollato la ghirlanda al cartoncino.

Porta candela centrotavola natalizio

Con la stoffa rossa ho fatto venti cerchi, usando il barattolo come misura, per creare quattro fiori di stoffa (il procedimento passo passo lo trovate su >Fiori di stoffa o cliccando sulla foto dei fiori qui a destra nel mio blog). Il centro del fiore è di panno lenci, della misura di una moneta da 200 lire (o da un euro, se preferite): io l'ho cucito al fiore con il filo rosso. Dietro il fiore si crea, fra i petali, un buchino, che io ho ricoperto con ritagli di stoffa rossa cucita, per fare da base alla colla, dopo.

Porta candela centrotavola natalizio

Ho lasciato asciugare.

Porta candela centrotavola natalizio

Intanto facevo le prove per le foglie.

Porta candela centrotavola natalizio

Le foglie sono specie di rombi un po' più appuntiti, ne ho disegnato uno a mano sul panno, poi l'ho ritagliato e usato per tagliare anche tutte le altre foglie. Le ho decorate cucendo un punto obliquo col filo da ricamo lungo il bordo e uno dritto al centro. In tutto sono nove.

Porta candela centrotavola natalizio

Ho deciso di non mettere le foglie a gruppi sotto i fiori (avrei voluto l'effetto stella di natale, ma non mi veniva), ma di attaccarle singolarmente lungo la ghirlanda, un po' di sbieco, con la colla a caldo; poi ho incollato i quattro fiori a caso, ma equidistanti fra loro, perciò alcuni sono finiti su una foglia, altri fra due.

Porta candela centrotavola natalizio

Alcune foglie sono rimaste invece senza fiore, ho scelto le due più nude e le ho decorate con una fila di palline, di due colori diversi perché le rosse erano solo tre, eppure l'effetto non mi sembra male.

Porta candela centrotavola natalizio

Naturalmente la candela non si può accendere, perché è tutto molto infiammabile, quindi più che un porta candela, questo è un semplice centrotavola decorativo. E anche se i fiori non sembrano per niente stelle di natale, a me il risultato piace molto, e non solo a me.

Porta candela centrotavola natalizio

Con questo addobbo di natale partecipo al Linky Party di natale di My Little Inspiration e alla raccolta Natale da vivere 2015 di Africreativa.

10 commenti:

  1. È favoloso, la candela potresti accenderla sempre tenendola d'occhio, è appena si consuma per metà la togli.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mah, ti dirò, io non riesco a tenere d'occhio nemmeno la pentola dell'acqua :|

      Elimina
  2. Bello, molto bello ... ed è vero, se l'accendi a natale, riesci a controllarla, e quando sei a metà candela soffi per gli auguri al natale (lo rivediamo l'anno prossimo).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io del natale sono già stanca. Troppi addobbi :|

      Elimina
  3. Caspita che bel lavoro!
    Molto accurato e ben realizzato.... e concordo con chi ha commentato prima di me... sarebbe un peccato non accendere la candela... almeno fino a metà. ;)
    Grazie per aver portato questo centro-tavola alla nostra raccolta di Natale; già condiviso anche nella bacheca di Pinterest dedicata. =)
    Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Dani, proverò ad accendere la candela, ma se mi va a fuoco il centro tavola vi considererò tutti responsabili ;)

      Elimina
  4. Ma che bello questo centrotavola Elle.
    Non saranno stelle di Natale ma stanno proprio bene e il risultato natalizio è assicurato.
    Grazie per averlo portato alla nostra raccolta di Natale.
    Lo pinno nella nostra bacheca di Natale da Vivere.
    Un abbraccio Maria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Maria, più lo guardo più mi sembrano stelle di natale, in effetti ;)

      Elimina
  5. Molto natalizio!!! Grazie per aver partecipato al Christmas Inspirations Linky Party!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Emanuela, e buone feste.

      Elimina

Ciao, benvenuti nella Casa dello Spirito. Scrivete pure qua sopra/sotto il vostro commento o le vostre domande: le pubblicherò io più tardi. Se vi iscrivete ai commenti, vi avverto addirittura via mail.
Non preoccupatevi se non avete un account google: basta inserire l'url del vostro sito, o profilo fb, ig, pulcino, o quello che avete e il vostro nome. Anzi, voglio venirvi incontro: potete addirittura mettere solo il nome, se non avete un indirizzo o non vi va di esporvi così tanto. Comunque non preoccupatevi: sono uno spirito buono.
Buona permanenza nella Casa nella Palude
Elle, il vostro spirito di fiducia.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...