mercoledì 27 gennaio 2016

Calendario da appendere 2016.

E come da tradizione, ecco qui in ritardissimo il calendario dell'anno in corso. Ma non preoccupatevi: questo è facile facile da fare.

Vi servono solo un vecchio calendario, fogli per stampante, pennarelli o stampante. Sul programma di video scrittura create una tabella con 7 colonne e 7 righe. Evidenziate tutta la tabella e cliccate su “centra”. Sulla prima riga fate “unisci celle” e scriveteci il mese. Nella seconda riga scrivete un giorno della settimana per ogni colonna. Nelle seguenti righe scrivete i giorni del mese e date un invio, in modo che il numero risulti equidistante da tutti i bordi, anche quelli superiore e inferiore. Per i giorni aiutatevi col calendario del computer.


Stampate tutto tenendo conto dell'orientamento della pagina del calendario che volete riciclare. Ritagliate la tabella mensile, coloratela dove e come preferite, e incollatela al calendario. Io ne ho usato uno che ha una ricetta per ogni mese, e siccome volevo tenerla, ho deciso di fare un calendario da appendere, anziché uno da tavolo, perché sul calendario da tavolo la ricetta sarebbe rimasta sul retro. Per la scrivania ne ho un altro. Se l'idea delle ricette vi piace, scrivete e stampate le vostre nel formato giusto.


Sul risvolto che fa da copertina, se proprio siete perfettini, incollate una pagina colorata o correggete in “calendario 2016” eventuali diciture. Io oramai colleziono calendari fatti da me, quindi li devo distinguere di anno in anno, e siccome riciclo quelli altrui, devo anche nascondere le loro origini.


Un nastrino in tinta servirà per appenderlo, soprattutto se anche voi avete optato per la versione da appendere. Non dimenticate di segnare i giorni festivi (io ci ho messo una stellina) e di aggiungere la raccolta differenziata (basta una lettera: U, S, P, V ecc) sopratutto se il calendario che regala il vostro comune è brutto brutto.

Una versione simile si può ottenere con un calendario fotografico (non necessariamente di Berlino) da appendere, e tabelle coi mesi un po' più piccole (7 righe per 7 colonne, ma non cliccate invio nella cella dei giorni, così il rigo rimane stretto): nel mio caso ne ho inserite tre in un foglio A4.


Ritagliate, colorate a piacere e segnate i giorni festivi.


Incollate il mese del 2016 al calendario, coprendo il mese dell'anno vecchio, e appendetelo dove più avete bisogno di un calendario.

14 commenti:

  1. Mi sembra di averlo già visto da qualche parte questo calendario :)*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pronto a voltare su febbraio?

      Elimina
    2. Prontissimo, questo gennaio sembra non finire mai ... è lunghissimo!

      Elimina
    3. Ce l'abbiamo quasi fatta.

      Elimina
  2. Sei brava e piena di fantasia.

    RispondiElimina
  3. Ormai il calendario di quest'anno ce l'ho, ma tengo presente per l'anno prossimo (anche come idea regalo: calendario fai da te!). Brava, e grazie! Ciao ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io lo regalo ogni anno anche con foto fatte da me. Quest'anno sono stata un po' più pigra e ho sfruttato foto e ricette prstampate ;) Grazie, ciao!

      Elimina
  4. Carino! Ottima idea, anche perché ultimamente da queste parti nessuno regala più il calendario (e se c'è è sempre gigantesco e bisognerebbe avere un'intera parete libera per appenderlo).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti quello gigantesco, se del materiale giusto, è meglio ritagliarlo per farne tanti piccoli ;)
      Io fortunatamente lavoravo in un negozio che li vendeva, e siccome pochi fornitori si riprendevano indietro gli invenduti, avevo sempre ottime basi per i calendari personalizzati.

      Elimina
  5. Uhm, io li ricevo sempre già fatti (tipo dalle mie associazioni ornitofile), oppure li compro un po' come tradizione. Quest'anno poi mi è arrivato quello bellissimo di un amico che ho finanziato su Kickstarter... insomma, il calendario fai da te mi sa che non mi serve :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei un caso raro! Io non ho mai avuto la tradizione di comprarlo, perché un tempo al supermercato te li lanciavano dietro, per non parlare della banca, dell'assicurazione, della farmacia. Ora sta tornando utile il mio fare da me :D

      Elimina
  6. Quest'anno ho ricevuto il calendario con la nipotina. Un solo anno mi sono cimentata nel fai da te. Magari il prossimo ci riprovo, la cosa che mi era piaciuta di più il segnare i compleanni, le date particolari, le ricorrenze. Salvo le tue dritte, mi torneranno utili ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I compleanni li ho scritti nell'agenda degli indirizzi, ma sul calendario, colorati, allegri, fanno tutto un altro effetto. Soprattutto quando la persona da festeggiare è lontana, sembra avvicinarsi.

      Elimina

Ciao, benvenuti nella Casa dello Spirito. Scrivete pure qua sopra/sotto il vostro commento o le vostre domande: le pubblicherò io più tardi. Se vi iscrivete ai commenti, vi avverto addirittura via mail.
Non preoccupatevi se non avete un account google: basta inserire l'url del vostro sito, o profilo fb, ig, pulcino, o quello che avete e il vostro nome. Anzi, voglio venirvi incontro: potete addirittura mettere solo il nome, se non avete un indirizzo o non vi va di esporvi così tanto. Comunque non preoccupatevi: sono uno spirito buono.
Buona permanenza nella Casa nella Palude
Elle, il vostro spirito di fiducia.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...