lunedì 11 aprile 2016

All'apparenza.

Ciao cara! Come stai?
Don't ask.
Perché? Cos'è successo?
Lasciamo stare.
Pensavo andasse tutto bene, col nuovo lavoro, la nuova casa...
Il lavoro non è nuovo, ho solo un ufficio più grande.
Appunto. E la casa, mi avevi detto che è bella, col giardino, la piscina...
Il giardino, la piscina, la casa arredata.
Infatti.
E un bagno che è più grande l'armadio della cameretta! Davanti alla doccia o metto il tappeto o metto il bidet. O uso la lavatrice o apro la porta. E quel buco di finestrella con tanto di tendina di pizzo in culo ai lupi del cielo che mi devo mettere i tacchi per aprirla!
Ahahah e dire che non sei bassa...
E mica mi ha lasciato solo quella, quello là!
Chi?
Il proprietario della casa.
Cosa ti...?
Tutta la biancheria, mi ha lasciato! Lenzuola, tovaglie, tende del cazzo. Ricamate con amore dalla buonanima di sua moglie, che se me le lascia è perché di me si fida, capito?
Be', dai, gentil...
Ma secondo te io dormo nelle cazzo di lenzuola di sua moglie morta!?
Be', no...
Già così me la sento di notte in casa.
Dai, adesso no...
Scommetto che è morta cercando di aprire la finestra del bagno!
Ahahah se era bassa cer...
E non ti dico le tende, che gioia vederle. Dei cazzo di pulcini ricamati in tutte le salse, si vede che c'aveva il complesso di Edipo quella...
No, allora, il complesso di Edipo è un...
No, guarda, le devi vedere, c'è una puzza di vecchio! Gialline, verdine, celestine. E le tovaglie? Ne vogliamo parlare?
A quadri?
Peggio!
A fiori.
Delle cazzo di tovaglie tipo tappeto.
In che senso?
Esatto. E poi cucchiaini, forchettine. Quello l'ha ammazzata, te lo dico io.
Dai, smettila. E poi non sarà così male...
Non lo so, era già morta.
Chi?
La moglie, cazzo!
Io dico la casa! Sarà messa così male?
Lasciamo stare. C'era una puzza! Un giorno intero per pulirla!
Be', neanche tanto, io quando...
Va be', comunque non ti ho chiamato per questo.
Ah, no? E per cosa?
Perché non ce la faccio più.
A casa? O al lavoro?
Che cazzo c'entra il lavoro!
Ma... non lo so.
Mi devi fare un favore.
Ah. E... dimmi.
Dammi la cazzo di ricetta della tisana digestiva!

6 commenti:

  1. ahahahahah !
    Ecco, appunto...all'apparenza :)

    RispondiElimina
  2. Ah, ah, ah, conoscendo i personaggi di questo dialogo l'ho trovato divertente, ma credo piacerà anche a chi non li conosce. Vediamo ...

    RispondiElimina

Ciao, benvenuti nella Casa dello Spirito. Scrivete pure qua sopra/sotto il vostro commento o le vostre domande: le pubblicherò io più tardi. Se vi iscrivete ai commenti, vi avverto addirittura via mail.
Non preoccupatevi se non avete un account google: basta inserire l'url del vostro sito, o profilo fb, ig, pulcino, o quello che avete e il vostro nome. Anzi, voglio venirvi incontro: potete addirittura mettere solo il nome, se non avete un indirizzo o non vi va di esporvi così tanto. Comunque non preoccupatevi: sono uno spirito buono.
Buona permanenza nella Casa nella Palude
Elle, il vostro spirito di fiducia.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...