martedì 29 novembre 2016

Calendario dell'avvento piccolo o gigante.

Quest'anno volevo superare me stessa, non solo nella puntualità, che per il calendario dell'avvento ho sempre avuto, ma anche per le dimensioni del calendario e della sorpresa che avrebbe rappresentato.
L'idea è di per sé veloce, ma dipende dal tipo di sorpresa, infatti, e se con i cioccolatini e le caramelle ve la cavate in poco tempo, con i regalini fatti a mano bisogna sommare anche il tempo necessario per creare ognuno di loro, e io, evidentemente, credevo che bastasse schioccare le dita, perché mi sono ritrovata ad una settimana dalla data fatidica di fine novembre con ancora metà dei regali da preparare.

Calendario dell'avvento: le caselle


Materiale per un calendario dell'avvento (piccolo o grande a seconda dei regali)
un cartoncino rosso formato A4
matita e righello per disegnare la griglia
penna dorata o pennarello verde per scrivere “il natale arriverà”
30 quadratini di carta colorata 4x4 cm
24 cartoncini 1,5x2,5 cm per i numeri da 1 a 24
altri 24 foglietti di carta qualsiasi per i numeri da 1 a 24
nastro adesivo e colla stick per attaccarli
24 domande con 24 risposte, queste costituite da una sola parola
24 strisce di carta per le domande
24 foglietti di carta per le risposte

Calendario dell'avvento: la tabella

Disegnate una griglia a partire dal basso del foglio: sul lato corto segnate un bordo di un cm; lasciate libero un cm per lato alle due estremità laterali e disegnate cinque riquadri di 4x4 cm distanziati mezzo cm l'uno dall'altro. Proseguite così sui righi successivi verso l'alto, fino ad avere sei righi da cinque riquadri 4x4 cm ciascuno. L'ultimo rigo è un bordo di un cm, la parte restante è per l'intestazione: io ho scritto “il natale arriverà” perché il calendario dell'avvento è una sorta di conto alla rovescia dal 1 dicembre alla vigilia di natale, voi scrivete quel che vi pare. Incollate su ogni riquadro i 30 ritagli di carta fantasia natalizia, lasciandone 24 aperti sul lato superiore a formare una taschina.

Calendario dell'avvento: la carta colorata

Quiz o caccia al tesoro? Ovvero: a natale si è tutti più sadici.
L'idea di questo calendario è quello di far trovare dentro le taschine una domanda, la cui risposta esatta porterà al regalino, per questo motivo la taschina misura solo 4 cm per lato.
Potete incollare la risposta corrispondente su un cioccolatino o nascondere i 24 cioccolatini in un luogo corrispondente alla risposta, a seconda che preferiate la versione quiz o la versione caccia al tesoro del calendario dell'avvento. Io ho riunito entrambe in un unico calendario, se volete fare come me, seguite il ragionamento.

Calendario dell'avvento: le caselle colorate

Calendario dell'avvento: le caselle colorate

L'idea mi è venuta mentre mi preparavo l'ennesimo tè: tre, quattro volte al giorno mi ritrovo a tirar fuori da una bustina di carta una bustina di tè, che tiro per il suo cartoncino, il quale è legato alla bustina con un filo. L'idea si è ampliata mentre pensavo all'anno scorso, quando i 24 cioccolatini sono stati mangiati giorno per giorno assieme a una bella tazza di sensi di colpa, aromatizzata coi ricordi dell'abbonamento della palestra che già a dicembre son soldi buttati perché non c'è tempo di andare in palestra, e insaporiti con la sensazione di invecchiare senza via d'uscita, gentilmente fornita dal compleanno di fine novembre. Tutto questo succede a chi riceve un calendario dell'avvento che contiene 24 cioccolatini diversi, ma da anni non ha più dieci anni.

Calendario dell'avvento con il quiz

Ho pensato pertanto di infilare nelle taschine del calendario che volevo regalare 24 domande scritte su un foglietto minuscolo, di collegarle con un filo a un cartoncino sul quale avrei scritto un numero da 1 a 24 e di distribuire le 24 domande in 24 taschine confondendole fra loro, perché il calendario dell'avvento è una caccia al tesoro anche nella sua versione più semplice: i giorni non sono uno di seguito all'altro ma sparsi alla rinfusa sul calendario e vanno cercati ogni giorno. Poi ho cambiato idea e ho incollato il cartoncino 1,5x2,5 cm con il numero direttamente al foglietto con la domanda, una striscia di carta di quaderno; ho piegato la striscia in tre e l'ho infilata nella taschina lasciando sporgere solo il cartoncino con il numero.

Calendario dell'avvento

Quindi il mio calendario dell'avvento è una caccia al tesoro con quiz. Le mie domande sono semplici: la bambina a cui ho regalato questo calendario ogni anno compie gli anni a fine novembre, e quest'anno sono 35. Se fare una caccia al tesoro a quiz per bambini è facile (basterebbe copiare le domande dai loro libri di scuola), fare domande facili agli adulti non è così semplice, perché anche una domanda su una capitale europea può risultare difficile. Io oltre ai classici sulle capitali, i fiumi e le targhe automobilistiche, ho messo domande simili alle definizioni dei cruciverba, come quelle sui sinonimi o legate ai proverbi, e altre che sembrano indovinelli. Mi sembrava un modo divertente per aspettare il natale anche quando si sta fuori tutto il giorno per lavoro con problemi ben più gravi del fiume più lungo del mondo. Lo scopo è far tornar bambina la trentacinquenne ogni mattina – poi però dritta al lavoro!

pacchetto

pacchetto

pacchetto

Il premio finale.
Ho incartato i vari regalini con carta qualsiasi, recuperata quasi tutta in cucina: depliant di supermercati e negozi di mobili, vecchie pagine del calendario della raccolta differenziata, il catalogo di prodotti di bellezza naturali trovato nel negozio bio e tante scatole salvate dal macero: biscotti, pasta, assorbenti, riso sottovuoto eccetera. È il contenuto che conta, oltre al pensiero. Ho messo tutti i pacchetti in una scatola rivestita di carta colorata a cui ho aggiunto un fiocco fatto da me, una stella di natale origami, perché non avevo un bel cestino come quello di Cappuccetto Rosso. Ho infilato lo scatolone in un sacco giallo per la raccolta differenziata.

Calendario dell'avvento nella scatola

Calendario dell'avvento nel sacco

Infine ho scritto la letterina di auguri su un foglio di carta velina che mi ricordava le pergamene con la mappa del tesoro; l'ho arrotolato e legato con un filo di lana. Nella letterina c'è anche il regolamento. Ho legato la letterina al sacco giallo.

Calendario dell'avvento con caccia al tesoro

Calendario dell'avvento con caccia al tesoro

Carissima piccola P.,
tanti cari auguri di buon compleanno. Quest'anno, visto che sono 35, e che ci vuole un attimo a sentirsi vecchie, ho deciso di farti tornare un po' bambina, con una specie di caccia al tesoro, anzi un quiz a premi.
Funziona così: appendi da qualche parte in casa la cartella con i numeri; si tratta di un cosiddetto calendario dell'avvento, quindi i numeri vanno dall'1 al 24 e ogni giorno di dicembre devi cercare il numero corrispondente. Ad ogni numero però non corrisponde un cioccolatino, ma c'è una sorpresa. Le sorprese sono nello scatolone rosa, ma non hanno numeri, solo parole. Nel calendario dell'avvento, infatti, dietro ogni numero si nasconde una domanda, la cui risposta è di una sola parola, che tu dovrai cercare nello scatolone. Quando trovi il pacchetto con la parola che tu ritieni giusta, stacca la parola: se sotto c'è il numero corrispondente al calendario hai risposto correttamente, altrimenti vuol dire che la tua risposta è sbagliata e devi pensarne un'altra. Naturalmente puoi frugare nello scatolone e leggere subito tutte le parole per farti un'idea, e puoi anche farti aiutare da G. o da wiki-google per rispondere alle domande.
Manca solo una delle sorprese, te la consegnerò nei prossimi giorni; intanto ti dico che la prima sorpresa è nel freezer, così non impazzisci per cercarla. Ti auguriamo buon divertimento e speriamo che sia tutto di tuo gradimento. Se ci sono domande manda sms.
Tantissimi baci alla piccola P. che diventa grande, buon compleanno,
tua Elle, e Alli.

Calendario dell'avvento con quiz e caccia al tesoro

La prima sorpresa è nel freezer??? Cosa sarà mai? Ora è chiaro che, se la sorpresa è composta da 24 cioccolatini il calendario dell'avvento è piccolo; se invece nello scatolone ci sono 24 elettrodomestici, il calendario dell'avvento è gigante.

Se volete seguire le soprese del calendario quizzoso seguite Calendario dell'avvento 2016 oppure iscrivetevi alla mia newsletter (inserendo il vostro indirizzo e-mail nel modulo nella colonna a destra) così riceverete i miei post comodamente a casa vostra, con la posta elettronica.

Aggiornamento di fine dicembre: qui di seguito tutti i link ai singoli post del calendario: idee regalo, addobbi, creazioni fatte a mano, ricette, musica, consigli di lettura, tutorial e una sorpresa finale per i più curiosi di conoscere Elle lo Spirito.

Calendario dell'avvento con quiz e caccia al tesoro

15 commenti:

  1. Un regalo di autentico culto, che ho visto nascere e crescere per settimane intere di duro lavoro, brava ;)*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie :)* Ora che è passata ho voglia di farne un altro, però forse è meglio se lo metto in agenda per agosto, perché ridursi all'ultimo non è da me (risata isterica ahahauuuihih).

      Elimina
  2. Sei sempre molto creativa e i tuoi tutorial, ben scritti e ben architettati, lo dimostrano.

    Ho visto che ti sei registrata a ISSUU, brava, come ti ho scritto sul blog, tu sei una delle poche, tra gli autori, che condivide pubblicamente con la sua presenza e i suoi commenti questa avventura e di questo sia io che Morena ne siamo felici. Se lo facessero tutti sarebbe ancora più bello, ma va bene anche così. :-)

    Grazie comunque per le tue belle parole nel mio blog.

    Se ti occorre, ti mando il codice per mettere la copertina sul blog con il collegamento a ISSUU. Fammi sapere. Felice nel caso di esserti di aiuto.

    Ciao e,vista l'ora, 'notte! :-)

    ps: ho letto alcune tue ricette e... caspita, le copio pari pari. :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Arthur, per i complimenti e per il codice, come vedi l'ho inserito nel blog, finalmente!
      ps. se proprio insisti, non garantisco sul risultato però ahhaha!

      Elimina
  3. Ma che idea originale! Non ho comprato il calendario quest'anno, i soliti cioccolatini e dolciumi sono "diseducativi" ma accompagnati dal quiz non è male. Ti copio l'idea se posso grazie.
    Claudia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Claudia, certo che puoi copiare, e mi raccomando: domande difficili, sennò tu non ti diverti (risata diabolica ahahaha)!

      Elimina
  4. Super creativa e originale come sempre sai essere, oltre che divertentissima da leggere.
    Questo post è anche super adattissimo per Natale da Vivere 2016... Ti aspettiamo.
    Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ieri ho letto e commentato con il telefono, oggi torno a ri-ammirare e pinnare con più comodità.
      Troppo bello questo regalone per la tua amica. =)
      Dani

      Elimina
    2. Grazie Dani, aspettavo l'uscita di tutte le categorie per scegliere quella più adatta al calendario. La mia amica ha apprezzato, vediamo però cosa dice dopo la 24esima domanda ihih ;)

      Elimina
  5. Sei veramente una supercreativa e piena di fantasia. Grazie per il tutorial superchiaro e grazie per aver portato questo calendario dell'avvento a Natale da vivere.
    Un abbraccio
    Maria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Maria, è stata una faticaccia fare tutto in poco tempo ( e dire che l'avevo in mente da un po', eppure...) ma sono soddisfatta del risultato :)
      A presto!

      Elimina
  6. L'idea mi piace tantissimo! Il prossimo anno te la copio (spero di ricordarmelo!)

    RispondiElimina
  7. Anch'io mi diletto ogni anno col calendario dell'avvento in versioni alternative... spero di riuscire a postare qualcosa! E chissà se arriverò a farlo per così tanto tempo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono curiosa di vedere le tue versioni, potrebbero ispirarmi per i prossimi anni. Io ho iniziato da poco quindi posso arrivare ai 40 ihih.

      Elimina

Ciao, benvenuti nella Casa dello Spirito. Scrivete pure qua sopra/sotto il vostro commento o le vostre domande: le pubblicherò io più tardi. Se vi iscrivete ai commenti, vi avverto addirittura via mail.
Non preoccupatevi se non avete un account google: basta inserire l'url del vostro sito, o profilo fb, ig, pulcino, o quello che avete e il vostro nome. Anzi, voglio venirvi incontro: potete addirittura mettere solo il nome, se non avete un indirizzo o non vi va di esporvi così tanto. Comunque non preoccupatevi: sono uno spirito buono.
Buona permanenza nella Casa nella Palude
Elle, il vostro spirito di fiducia.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...