giovedì 1 dicembre 2016

Giorno 1: dado vegetale fatto in casa e etichetta fatta a mano.

Il calendario dell'avvento che ho regalato a fine novembre (giusto in tempo) è piaciuto soprattutto per l'idea che ho avuto di trasformarlo in una sorta di caccia al tesoro con quiz: ad ogni finestrella, anzi taschina, del calendario corrisponde una domanda. Le risposte sono parole attaccate a pacchetti, che si trovano alla rinfusa dentro uno scatolone, quindi non solo bisogna cercare la data del giorno sul calendario, ma anche la parola nello scatolone. Una volta individuata la parola, per essere certi che sia il pacchetto giusto, si deve staccare la parola: se sotto c'è il numero corrispondente è la risposta giusta.
La domanda di oggi era: Si lancia per gioco.

Indovinato?

È il dado, esatto. E che razza di regalo è un dado?

Dado vegetale fatto in casa con etichetta fatta a mano


Be', innanzitutto non è detto che la parola abbia a che fare con il regalo, ma in questo caso sì: si tratta del mio famoso dado vegetale fatto in casa, utilissimo per avere il brodo pronto in poco tempo quando faccio un risotto o per qualsiasi altra preparazione, ma anche per insaporire e salare altri piatti: ad esempio, quando non ho verdure per il soffritto, se la preparazione lo consente aggiungo un po' di dado vegetale fatto in casa per insaporire; contiene infatti fra le altre verdure anche cipolle, carote e sedano.
Trattandosi di un regalo, non solo ho comprato un contenitore apposito per poterlo conservare in freezer, ma ho anche disegnato a mano l'etichetta.

Dado vegetale fatto in casa con etichetta fatta a mano


Dado vegetale fatto in casa con etichetta fatta a mano


Ho consegnato il calendario dell'avvento come regalo di compleanno, accompagnato da una letterina di auguri che conteneva anche il regolamento della caccia al tesoro con quiz, e fra i suggerimenti ho scritto che la prima sorpresa si trovava nel congelatore, per evitare che la festeggiata impazzisse a frugare nello scatolone alla ricerca di qualcosa che si lancia per gioco. La sera della cena di compleanno, mentre aspettavamo la festeggiata a casa sua, e prima di spegnere le luci per sorprenderla con il nostro “tantii aaugurii” urlato al buio, io, spirito buono e furbissimo, ho infilato nel freezer una misteriosa busta di plastica con sopra attaccato un semplice foglietto su cui era scritto “dado”. “La prima sorpresa è nel freezer” sembrava un indovinello, invece era un favore.

Dado vegetale fatto in casa


Dado vegetale fatto in casa con etichetta fatta a mano

Oggi la domanda è stata estratta dal calendario, la risposta trovata facilmente e pure il dado vegetale fatto in casa è stato stanato per il tempo di una foto, poi rimesso nella sua nuova casa fino al primo brodo.

Dado vegetale fatto in casa con etichetta fatta a mano

10 commenti:

  1. Sei fantastica! Ed invece è un regalo sì...a me piacerebbe tantissimo riceverlo! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Irene :o) Ci credo che lo vorresti, tu sei la maga della cucina, non puoi fare senza il dado vegetale fatto in casa!

      Elimina
  2. Quasi quasi il prossimo anno come regalo di natale faccio i dadi a tutti!!! ^_____^
    Grazie mille dell'idea e ovviamente pinnatissima la ricetta!!!!!
    Buona domenica!!!
    Kissssssssssssssssssssssssssss

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu sei avvantaggiata pure con le etichette, le faresti carinissime!

      Elimina
  3. Questo calendario-regalo-caccia-al-tesoro-quiz è davvero geniale nel congegno, con sorprese bellissime e utili.
    Sarà un piacere seguirle tutte e 24. =)
    Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Dani, speriamo piacciano anche alla festeggiata, non è stato facile trovare 24 idee regalo ;)

      Elimina
  4. Primo regalo, utile. pratico e buono. l'ho già utilizzato per preparare un risotto e devo dire che è veramente super! Grazie Elle, avanti con i prossimi indovinelli.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Goditelo, non si sa mai che sia l'unico che ti piace, e comunque è ripetibile all'infinito: il 24 ti regalo la ricetta ahahaha :o) scheeerzoo!

      Elimina

Ciao, benvenuti nella Casa dello Spirito. Scrivete pure qua sopra/sotto il vostro commento o le vostre domande: le pubblicherò io più tardi. Se vi iscrivete ai commenti, vi avverto addirittura via mail.
Non preoccupatevi se non avete un account google: basta inserire l'url del vostro sito, o profilo fb, ig, pulcino, o quello che avete e il vostro nome. Anzi, voglio venirvi incontro: potete addirittura mettere solo il nome, se non avete un indirizzo o non vi va di esporvi così tanto. Comunque non preoccupatevi: sono uno spirito buono.
Buona permanenza nella Casa nella Palude
Elle, il vostro spirito di fiducia.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...